Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 11 novembre 2021 | Eventi

Campagna di macellazione invernale dei suini ed ovi-caprini ad uso familiare

Nuove modalità per la campagna di macellazione invernale dei suini ed ovi-caprini ad uso familiare anni 2021_2022

Le indicazioni operative dell'Azienda USL di Ferrara - Dipartimento di Sanità Pubblica

1. Le macellazioni dei SUINI per autoconsumo, fino a un massimo di 3 (tre) capi per nucleo familiare, si effettueranno dal lunedì al venerdì, nel periodo 15 novembre 2021 – 31 marzo 2022, dalle ore 09,00 alle ore 15,00. Sabato, domenica e tutti gli altri giorni festivi l'attività non viene effettuata; la macellazione dei suini è consentita solo a soggetti che abbiano allevato l'animale per almeno i 30 gg precedenti la macellazione o dalla nascita;
2. Le macellazioni degli OVI-CAPRINI per autoconsumo, fino a un massimo di 8 (otto) capi per nucleo familiare di età inferiore a 12 mesi, è consentita solo a soggetti che abbiano allevato l'animale per almeno i 30 gg precedenti la macellazione o dalla nascita; le macellazioni verranno effettuate esclusivamente nella giornata del giovedì, dalle ore 09,00 alle ore 15,00, a partire dal 15 novembre 2021 sino al 30 aprile 2022; è assolutamente vietata la macellazione rituale;
3. Per poter macellare a domicilio è obbligatorio effettuare, con almeno 72 ore di preavviso, una comunicazione da consegnare agli Uffici Veterinari territoriali dell'Azienda USL Ferrara o inviare via fax al 0532/235985 o all'indirizzo email igiene.alimenti.oa@ausl.fe.it ;
4. La comunicazione deve contenere:
- i dati anagrafici del richiedente, comprensivi del codice fiscale, il recapito telefonico e indirizzo email;
- il giorno della macellazione, il luogo e l'ora di inizio, tenendo conto che tale attività deve essere effettuata nei giorni suddetti;
- alla comunicazione deve essere allegata l'autocertificazione della persona incaricata delle operazioni di macellazione in merito al possesso di adeguate nozioni e capacità per condurre tutte le fasi della macellazione nel rispetto delle norme sulla protezione degli animali e delle corrette prassi igienico-sanitarie; si allegano il modello di comunicazione e di autocertificazione;
5. La macellazione deve avvenire con l'impiego di pistola a proiettile captivo penetrante, nel rispetto delle norme sulla protezione animale ed è pertanto vietata la macellazione che non preveda lo stordimento dell'animale (rituale);
6. Il Servizio Veterinario provvederà ad eseguire il controllo ufficiale comprensivo:
- della visita ispettiva delle carni, degli organi, dei visceri,
- del prelievo di un frammento di campione di diaframma suino per la ricerca della Trichinella,
7. Devono essere rispettate le seguenti norme igieniche:
- gli utensili e le superfici che entrano in contatto con le carni devono essere conservati in buone condizioni d'igiene, lavati e disinfettati prima e dopo ogni macellazione e lavorazione delle carni,
- l'acqua utilizzata per le operazioni di pulizia e disinfezione deve essere potabile o pulita,
- le persone che vengono in contatto con le carni non devono avere malattie in corso, in particolare gastroenteriche o respiratorie, devono indossare indumenti puliti e lavarsi le mani con acqua calda e sapone frequentemente, in particolare ogni volta che iniziano a manipolare le carni,
- nel caso di utilizzo di guanti, questi devono essere cambiati frequentemente;
8. Le carni, gli organi e i visceri non possono essere allontanati dal luogo della macellazione prima che siano stati sottoposti a visita veterinaria;
9. Tutte le carni ed i prodotti derivati sono destinati all'esclusivo consumo familiare del richiedente e non possono essere in alcun modo commercializzati;
10. L'eventuale esito non favorevole del campione per la ricerca di Trichinella sarà comunicato dal Servizio Veterinario all'interessato entro 48 ore dalla visita; la mancata comunicazione dell'esito equivale ad esito favorevole; in caso di esito non favorevole le carni e i prodotti derivati devono essere conservati a disposizione del Veterinario ufficiale che fornirà disposizioni per la loro distruzione;
11. Le tariffe previste per la visita veterinaria, da pagare in anticipo, sono le seguenti:
- dal 01/11/2021 al 31/12/2021 € 9,00 per la visita sanitaria del primo suino/ovino, € 4,13 per rimborso spese, € 9,00 per ogni ulteriore capo macellato;
- dal 01/01/2022 al 31/03/2022 € 15,00 per la visita sanitaria al primo suino/ovino, € 5,00 per ogni capo ulteriore e € 2,00 per ogni campione di diaframma suino prelevato per la ricerca della Trichinella;
12. In periodi diversi da quelli indicati al punto 1. la macellazione è permessa solo ed esclusivamente presso i macelli autorizzati e riconosciuti nel pieno rispetto di quanto previsto dai Regolamenti CE 853/2004 e 1099/2009;
13. Le macellazioni clandestine ed ogni altra infrazione alle norme vigenti saranno puniti a norma di legge e, qualora integrino il maltrattamento di animali, assumono rilevanza penale e comportano l'informativa alla Procura della Repubblica.
Allegati alla pagina
Comunicazione macellazione
Dimensione file: 31 kB [Nuova finestra]
Autocertificazione
Dimensione file: 32 kB [Nuova finestra]
Anagrafica dell'Ente
Comune di Ostellato
Piazza Repubblica, 1 - 44020 Ostellato (FE)
Tel. +39 0533 683911 Fax +39 0533 681056
C.F. 00142430388 Partita I.V.A. 00142430388
PEC: comune.ostellato@cert.comune.ostellato.fe.it

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La gestione di questo sito è a cura della redazione del comune di Ostellato
Pubblicato ad Agosto del 2019
Responsabili del sito alla sezione Note legali
Privacy GDPR
Realizzazione sito Punto Triplo Srl
Area riservata